Knysna

Lasciamo Port Elizabeth senza rimorsi, una cittadina che ha perso molto del suo splendore originale, le rimane solo un bellissimo lungomare che però si estende fuori del suo centro abitato. Ci dirigiamo verso Knysna programmando però di passare da due punti spettacolari della Garden Route, il primo è lo Tsitsikamma National Park dove non ci fermiamo ma ci ripromettiamo di venirlo a visitare con più attenzione una prossima volta. Ci fermiamo invece a Plettenberg Bay prima di arrivare a Knysna nel primo pomeriggio dove vorremmo fare una breve escursione sulle sue colline prospicenti il mare da cui si possono osservare le Balene.

Arrivati a Knysna raggiungiamo il tratto di costa che chiude la sua baia, lasciamo la macchina al parcheggio e scendiamo lungo le alte dune di sabbia fino in riva al mare dove troviamo una scogliera bellissima con cui il mare gioca e crea immagini molto suggestive. Raggiungiamo quindi il nostro albergo il South Villa Guest House un vero angolo di casa, lontani da casa, con un’attenzione al particolare veramente di ottimo gusto. Facciamo anche due passi nel centro di Knysna prima che un acquazzone ci convinca a rientrare di corsa e a dichiarare la nostra giornata finita. Domani ci aspetta il trasferimento presso uno dei parchi naturalistici che noi riteniamo essere tra i più belli, il De Hoop Nature Reserve dove speriamo di incontrare le Balene Australi (e non solo).