Norimberga

Città resa famosa dal processo tenutosi alla fine della seconda guerra mondiale in cui sono stati condannati i macellai nazifascisti. Città dalla forte impronta medioevale, sorta poco dopo l’anno 1000, è stata un importante centro editoriale agli albori della stampa tra la fine del 1400 e la metà del 1500.
La Altstadt (città vecchia) è circondata dalle imponenti mura dove si trovano la Königstor e la Frauentor. Il centro si gira tranquillamente a piedi tutto è molto vicino.
Il centro è diviso in due dal fiume Pegnitz
Le tre chiese principali, St. Lorenz Kirche, Frauenkirche e S. Sebaldus Kirche sono a pochi passi l’una dall’altra. Hauptmarkt. E’ dove si svolge il famoso mercatino di natale di Norimberga e dove si trova la Schöner Brunnen (fontana bella). Eretta alla fine del ‘300 è alta 19 mt. E adornata con statue di filosofi, evangelisti e sacerdoti. Una leggenda vuole che questa fontana porti anche fortuna : si esprime un desiderio e si fa il giro della fontana, girando i 4 anelli d’oro che ci sono su ogni lato, e il desiderio si realizzerà!
Al termine della Breite Gasse proprio davanti la Weissen Turm si trova la Ehebrunnen (nome originale Ehekarussell), fontana allegorica sulla vita di coppia dal primo innamoramento alla morte. Ispirata da un poema del 1541 di Hans Sachs, rappresenta con differenti figure allegoriche l’agrodolce della vita matrimoniale.Il castello Kaiserburg è il punto più alto della città, posto su una piccola collina.