zojo ji

Nel quartiere di Minato, si trova il tempio di Zojo-ji, luogo sacro molto importante per gli appartenenti al Buddismo Jodo Shu, una dottrina introdotta in Giappone dal monaco Honen Shonin. Questo tempio rappresenta la culla del buddismo Jodo Shu.

tsukiji

famoso mercato del pesce della città di Tokyo dove all’alba avviene una entusiasmante asta del pesce da parte dei più famosi ristoranti di sushi della città. Noi ci siamo solo passati in tarda mattinata per curiosare.

shibuya crossing

Il famoso incrocio vicino alla stazione della Japan Railways che vede quotidianamente e ad intervalli regolari scaricarsi sulla strada migliaia di viaggiatori che attraversano la strada nei quattro sensi classici più le due diagonali con un effetto caotico solo all’apparenza perché così come sono apparsi i pedoni spariscono al cambio della luce del semaforo.
Famosa la statua che ricorda il cagnolino Hachiko che per un lungo periodo (10 anni)è stato visto fermo davanti all’uscita della metro in attesa del ritorno del suo padrone prematuramente scomparso.

roppongi hills

Roppongi Hills, un complesso di edifici, il cui più alto è la Mori Tower. A Roppongi Hills potete trovare negozi, ristoranti e molto altro. Il progetto per questa città nella città, circa undici ettari, inaugurato nel 2003. Secondo l’imprenditore Minoru Mori, che ha creato Roppongi Hills, quest’area dovrebbe consentire a chi ci vive di avere tutti i servizi di cui ha bisogno senza dover andare troppo lontano. A due passi la Tokyo Tower, riproduzione 1:1 in bianco e rosso della tour Eiffel

parco_yoyogi

Altro grande parco di Tokyo dove si possono trovare anche gruppi musicali improponibili o cover di famosi gruppi circondati da cosplay di tutte le forme e di tutte le età

parco ueno

un altro grande parco pubblico con un grande lago al centro, popolato in quei giorni da migliaia di Giapponesi impegnati in grandi pic sic sotto agli alberi di ciliegio in fiore, intenti nell’Hanami

palazzo imperiale

Il palazzo Imperiale circondato da un enorme parco che viene aperto al pubblico solo nel giorno del compleanno dell’imperatore

odaiba

quartiere periferico con centri commerciali, la sede della Fuji TV la micro riproduzione della statua della libertà e molto altro.

Tokio (Edo)

Fotografie
il parco Shinjukuil Parco Uenoil Museo di TokyoKokugikan stadio del SumoLo shopping mall di Midtownla sede della birra AsahiCiliegi in fiore ed Hanamiil Tempio di AsakusaTempio Nezu-JinjiaTempio Scintoista Hie-JinjiaParco YoyogiKokai GijidoIl Palazzo ImperialeLa Porta KaminarimonNakamise Doriil mercato di TsukijiOdaibaVarie ed eventualiNoi a spasso per TokyoRoppongi HillsShibuya CrossingTempio di Zojo JiInternational ForumMeiji Jingu

Metropoli gigantesca e caotica dove siamo andati a trascorrere la Pasqua perchè Stefano l’aveva già visitata per lavoro un paio di anni prima.

Abbiamo dedicato a questa città il tempo sufficiente a gustare qualcosina del complesso e affascinante mondo Orientale con i suoi schemi e regole ( che noi Gaijin ci ostiniamo a scimmiottare senza sforzarci di capire la cultura da cui questi comportamenti sono nati) le aree che abbiamo visitato sono state principalmente i giardini, i templi buddhisti e scintoisti, i quartieri scintillanti, il mercato del pesce di Tsukiji (a contrattazioni terminate). Abbiamo avuto la fortuna di assistere a più di un matrimonio scintoista con costumi e kimoni fantastici. SiamoLa metropolitana e i guanti bianchi degli inservienti, le mascherine dei giapponesi, i passeggeri della metro che dormono appena possono ed in posizioni impossibili, la marea umana che attraversa Shibuya crossing (quello famoso per l’attraversamento in diagonale e per il cagnolino Hachiko). Anche il museo di Edo con le sue ricostruzioni è stato interessantissimo, Kokugikan o stadio del Sumo vero tempio dello sport adorato dai Nipponici, vogliamo parlare delle rumorosissime sale dei Pachinko piene di giocatori, fumo, palle, yen e fracasso?

Per fortuna che la scelta dell’albergo è caduta su uno dei più begli alberghi della catena Prince (Prince Park Tower) con un elevato livello qualitativo che ci ha permesso di riposare e rilassarci al termine di ogni lunga giornata. Il Giappone è una meta di tutto rispetto, che merita tempo ed attenzione e ci ripromettiamo di tornarci anche e soprattutto per approfondire la conoscenza di quella bellissima terra e della sua profonda cultura, nonché, naturalmente per visitare le altre bellissime città.

museo di Tokio (Edo)

Un museo bellissimo, grande e ben fornito, dove si può toccare con mano la vita della città di Edo nel 19° secolo con la riproduzione a dimensione reale di un quartiere e del famosissimo ponte Nihonbashi. Belle aree di interattività per grandi e piccoli, ricostruzioni fedeli e dettagliate. Da visitare

kokugikan

Ryogoku Kokugikan (両 国 国 技 馆). Stadio e Tempio del SUMO lo sport più amato dai giapponesi, è la più grande arena di sumo in Giappone, con una capacità di 10.000 spettatori, dove si svolgono nel mese di gennaio, maggio e settembre i grandi tornei o basho . Questi tornei sono pieni di cerimonie e rituali che rispettano rigide gerarchie non solo per i lottatori, ma anche per gli arbitri e gli assistenti. Il concorso ogni giorno inizia intorno alle 9:00 AM con i dilettanti, e da lì, i lottatori salgono sul tappeto in ordine di anzianità.

Ryogoku Kokugikan (両 国 国 技 馆). Stadium and Temple of SUMO sport most loved by the Japanese, is the largest arena of sumo in Japan, with a capacity of 10,000 spectators, this is where grand tournaments or basho are held in January, May and September. These tournaments are filled with ceremony and ritual which observe strict hierarchies not just for the wrestlers, but also for the referees and callers. The competition each day begins around 9:00 AM with the amateurs, and from there, wresters compete in progressing order of seniority.

midtown

Uno dei più grandi shopping mall di Tokyo con negozi raffinatissimi e originali (il fruttivendolo che vende la singola fragola confezionata…) abiti, arredamenti, ristoranti e la bellissima e buonissima pizzeria “Napule”