wellington

La Capitale merita di essere visitata per la sua capacità di accoglienza e di essere sempre e comunque a misura d’uomo. bellissimo il suo Museo Te Papa con sale dimostrative per grandi e piccini. Percorsi pedonali, aree dedicate, tutto a portata di mano. Da qui abbiamo preso il traghetto per raggiungere l’isola del sud e proseguire il nostro tour

tongariro

Il parco si estende su di una superficie di poco inferiore agli 800 chilometri quadrati, nell’isola del nord. Ci si trovano diversi vulcani, il monte Ruapehu, il monte Ngauruhoe e il monte Tongariro (che dà il nome all’intero parco).

rotorua

Importante centro termale e grande insediamento Maori, abbiamo assistito ad uno spettacolo che ricostruiva la cerimonia di accoglienza di uno straniero nel villaggio fino alla consumazione del pasto Hangi

bay of island

Bellissima location con un mare stupendo e una baia costellata di isole ed isolette in cui i neozelandesi amano pescare, fare il bagno, veleggiare. In questa baia, a Waitangi fu firmato il trattato per la cessione delle terre neozelandesi agli Inglesi

Auckland

bella ed accogliente città, ricca di spunti e viste stupende. La città di Auckland ancora profumava di America’s Cup e ne abbiamo fatto la base per partire alla scoperta della bellissima Nuova Zelanda, dapprima verso Nord per la penisola del Coromandel, la 90 Miles beach e la Bay of Islands, per poi tuffarci verso il sud.

roma auckland

viaggio allucinante per la sua durata (28 ore di volo effettivo) : roma-londra, londra-los angeles, los angeles-auckland. L’arrivo all’alba ad Auckland è indimenticbile.