Banff

Dal Parco nazionale di Jasper riprendiamo la strada verso il ritorno a Vancouver e si spostiamo per tre giorni a Banff da dove visiteremo il Parco Nazionale omonimo. Lungo la strada due soste importanti, la prima al Columbia glacier o ghiacciaio Athabasca dove è possibile raggiungere a piedi la lingua morenica oppure farsi accompagnare per una passeggiata guidata con i ramponi dalla base oppure a mezzo bus 4X4 fino ad una certa altezza. Noi abbbiamo optato per la passeggiata a piedi fino alla lingua di ghiaccio. Impressionante trovare lungo la strada i cippi commemorativi di dove arrivava il ghiaccioaio negli anni precedenti e capire di quanto fosse arretrato.

La seconda tappa che abbiamo fatto è stata quella per visitare e gustare la spettacolare veduta del lago Peyto e la sommità del colle Bow, una bella passeggiata tra boschi  e sentieri fino ad arrivare al lookout da dove si gode una vista spettacolare del lago con le sue acque color turchese.

tre giorni a passeggiare per boschi e sentieri, rattristati dalle notizie degli incendi devastanti nel British Columbia i cui fumi a volte coloravano il cielo di rosso e velavano il sole