Baia di Ha Long

La celeberrima Baia di Halong, quasi quattromila chilometri quadrati di acque color giada e turchese affacciate sul Golfo del Tonchino, da molti considerata l’Ottava meraviglia del mondo, formata da migliaia d’isolotti calcarei che emergono dal mare. Un’antica leggenda narra che la nascita di questa meraviglia sia avvenuta grazie ai resti della coda di un drago inabissatosi in mare.
Arrivo al villaggio di Halong in tarda mattinata, imbarco su una suggestiva giunca e inizio della navigazione alla scoperta d’incantevoli scenari che si snodano tra la miriade di isole, isolotti, faraglioni e scogliere dove sorgono grotte ricche di stalattiti e stalagmiti. Il pernottamento a bordo ci ha permesso di godere di momenti indimenticabili, in uno scenario incredibile.

Il giorno successivo abbiamo proseguito la navigazione fino a rientrare in porto da dove ci siamo trasferiti in aeroporto per raggiungere Danang.