Saigon

Nella Saigon attuale, il distretto uno di Ho Ci Min City, vive il cuore nevralgico e caotico di una metropoli occidentale, i ritmi di vita sono frenetici, il traffico inimmaginabile (i marciapiedi servono agli scooter per muoversi intorno alle auto perennemente ferme) attraversare la strada richiede perizia, attenzione e una buona assicurazione sanitaria.

Abbiamo visitato il museo della guerra e il palazzo della riunificazione. Abbiamo inoltre visitato la Pagoda di Thien Hau dedicata alla protettrice dei marinai.

una nota particolare va al festeggiamento del capodanno occidentale che abbiamo trascorso in cima a un grattacielo circondati da fuochi d’artificio e colonne di macchine e motorini fermi in un caos primordiale.