R66 seconda parte

Da Adrian (TX) ci spostiamo sempre verso Ovest ed arriviamo ad Albuquerque (NM) una grande cittadina dello stato del Nuovo Messico, a pochi chilometri da un’altra bella e famosa città, Santa Fè. Ci siamo fermati tre notti per poterla girare con calma e visitare i dintorni, Santa Fè con la sua cattedrale dedicata a San Francesco d’Assisi e i suoi negozi di ceramica, il Rio grande che scorre quieto e possente oppure visitare sito di petroglifi del relativo National Park, facciamo anche una visita al famoso motel El Rancho.

Si prosegue poi per la tappa successiva Gallup dove per caso e per l’ostinazione di Elisa, abbiamo preso parte ad un evento nazionale di Bull Riding che ci ha divertito tantissimo per lo spettacolo e la passione degli spettatori.

Quindi entriamo in Arizona e prima di dirigerci verso Flagstaff ci fermiamo a visitare il Petrified Forest National Park un’area che contiene centinaia di tronchi d’albero pietrificati dalla compressione e dal calore degli eventi geologici nell’arco di milioni di anni, passiamo anche a dare un veloce sguardo al Painted desert con le sue dune multicolori.

Raggiungiamo quindi Seligman (città che ha ispirato gli autori del film Cars) con il suo motel con le stanze a forma di TeePee indiano diventato il Cone Motel del film. Una cittadina pienamente dedicata al culto della Route 66 con continui richiami con motel, alberghi, stazioni di servizio, bar e ristoranti, muri pieni di colorati murales. Passiamo quindi da Kingsman prima di deviare per la prima delle nostre extra Route, andiamo a Las Vegas.